Martignani per combattere l’oidio della vite

L’oidio della vite, conosciuto anche come muffa bianca, è una delle malattie più distruttive della vite, al pari della peronospera. Si tratta di un fungo (uncinola necator) che se non fermato in tempo potrebbe colpire tutta la piantagione.

E’ molto importante, soprattutto nei vigneti più a rischio, iniziare i trattamenti precocemente per contenere efficacemente le infezioni primarie ed evitare la diffusione. Questa malattia non è sempre prevedibile e ha diverse fasi nelle quali forma gli organi di svernamento che poi gli consentono di sopravvivere all’inverno e di avanzare nell’infezione. Inoltre, si sviluppa entro ampi periodi di temperatura, ovvero dai 7 ai 35 gradi.

I vigneti più a rischio per quanto riguarda l’oidio della vite sono quelli collinari, in zone ventilate, e sensibili per aver subito delle infezioni alla fine della stagione precedente.

Nebulizzatori Martignani contro l’oidio della vite

I nebulizzatori elettrostatici Martignani offrono le migliori garanzie nei trattamenti, anche contro l’oidio della vite, perché permettono una copertura uniforme in tutte le parti interessate della pianta (foglie, tralci e grappolo).

La loro capacità di micronizzazione, abbinata al dispositivo di carica elettrostatica e al getto mirato, permettono di ridurre le dosi/ha di principio attivo (quasi in un 50%) e di contenere le perdite sia a terra (sgocciolamento) che in aria (deriva).

 

 

Tecnologia Martignani 

La tecnologia avanzata della carica elettrostatica fa sì che si formino campi elettrostatici tra le piante e la nebbia chimica erogata dal nebulizzatore. Le goccioline, sature di principio attivo, vengono attratte dalla vegetazione riducendo le perdite anche in presenza di vento e garantendo una copertura omogenea e precisa.

Diversi anni di ricerche e sperimentazioni pratiche condotte in tutto il mondo hanno fornito risultati sorprendenti, tali da poter affermare che la nebulizzazione elettrostatica esalta i molteplici vantaggi che ormai tutti riconoscono ai trattamenti fitosanitari a basso volume, anche per combattere l’oidio della vite.

 

 

 

ESPERIENZE GLOBALE EIMA INTERNATIONAL MARTIGNANI